2206081337tf0314

2022-06-16

Le novità al Salone del Mobile 2022

Tante nuove idee per il bagno, a partire dalla collezione di Marco Piva

Finalmente in presenza, la 60esima edizione del Salone porta a Milano un vento di energia. Per l'occasione la nostra azienda celebra le tappe storiche nel mondo del design.

É stato bello finalmente rivedersi di persona, riabbracciarsi, raccontarsi riscoprendo tanti sorrisi e leggere sui volti di tutti l’entusiasmo e la voglia di ricominciare. Tanti i visitatori italiani e stranieri qualificati che sono venuti a trovarci sul nostro stand aprendoci a nuovi mercati e rinsaldando quelli tradizionali. Questo a conferma dello spirito internazionale della manifestazione e della grande capacità del design di unire tanti imprenditori del settore che, nonostante i momenti complessi vissuti, sono stati in grado di creare nuovi prodotti di eccellenza che saranno l’emblema del Made in Italy in tutto il mondo.

Aline, la collezione di Marco Piva

In particolare, il Salone del Mobile 2022 rimarrà nella nostra memoria come l’occasione in cui è stata presentata la collezione ALINE: primo progetto Fratelli Frattini in collaborazione con lo Studio Marco Piva. La collezione è nata per essere realizzata in acciaio inossidabile Aisi 316L con particolare occhio di riguardo al consumo idrico, al wellness e all’ambiente per favorire il design sostenibile e la natura. È un oggetto innovativo, unico nel suo genere, nel quale geometrie essenziali e riflessi di luce trovano la sintesi perfetta tra funzione e forma, benessere e destinazione d’uso.

Fratelli Frattini: le tappe del design

Il progetto con Marco Piva è l’ultima tappa di un percorso storico iniziato negli anni Ottanta che ha visto il nostro marchio incrociarsi con il cammino di alcuni importanti designer e architetti italiani del settore dell’arredamento. Riconoscimento di questo illustre passato è stata la richiesta da parte di Adi Design di esporre la serie Tempra, disegnata da Ambrogio Rossari nel 1990. Adi Design Museum ha voluto così cogliere l’opportunità dei sessant’anni del Salone per celebrare il design italiano e il cambiamento della società attraverso l’evoluzione degli stili.“Design in the Bathroom” è il nome dello spazio intitolato dedicato agli oggetti selezionati dal Compasso d’Oro, famoso premio nato nel 1954 da un’idea di Gio’ Ponti. Tempra segnò una piccola rivoluzione poiché per la prima volta la leva di comando non veniva fissata dall’alto, ma con una vite posta sotto la maniglia.

L'evento al Fuorisalone

Il Salone del Mobile 2022 e gli eventi in città legati alla Milano Design Week sono sicuramente gli appuntamenti più glamour e più cool per scoprire le nuove tendenze e i colori dell’arredo e gettare le basi per “pensare” nuovi progetti sempre più tecnologici che accompagnano sempre di più ogni idea di bagno e di arredo. A questo proposito ringraziamo Inda, marchio storico dell’arredobagno, con il quale abbiamo collaborato allestendo le magnifiche 13 vetrine dello Showroom in via Pier Lombardo 30, angolo via Tiraboschi.

Grazie Milano, per averci ospitato e ancora una volta sorpreso con la tua bellezza e capacità di reinventarti e di offrire sempre nuove idee, colori e forme così da affrontare il futuro, che appare ancora timoroso per la situazione economica e geopolitica internazionale attuale, con coraggio e tenacia.

Orientamento verticale richiesto
Dispositivo non supportato